Regolamento

Concorso Musicale Internazionale CRISALIDE Città di Valentino 2015

Ai vincitori, premio complessivo di produzione e promozione discografica pari ad € 11.500,00.

CRISALIDE è un concorso internazionale per giovani autori ed interpreti musicali. 

CRISALIDE è l’immagine del sogno. Rappresenta la possibilità di veder crescere il talento ed infatti in  tanti anni di esperienza ha lanciato in volo giovani promesse della musica e dello spettacolo.

CRISALIDE costituisce non solo la denominazione di una manifestazione artistico-culturale ma un progetto di intervento a favore dei giovani e un evento irrinunciabile nel panorama nazionale ed internazionale.

Il Concorso Internazionale Musicale “CRISALIDE”, nato con l’obiettivo di dare opportunità di crescita ai talenti musicali e di favorire lo sviluppo artistico e culturale nel territorio, nel corso delle sue edizioni ha visto maturare ottimi risultati e crescere il proprio prestigio. 

Punto di riferimento per la Crisalide è il valore dei talenti, nati in Puglia e non solo, i quali sono spesso ignorati dal nostro territorio. Perciò, seguendo la volontà di promozione e di affermazione al di là dei confini della regione, Crisalide ha raggiunto ogni parte d’Italia. 

LogoPDFRegolamento 

LogoPDFScheda di iscrizione

La giuria che è stata composta nelle varie edizioni del Concorso Crisalide, è stata di grandissimo prestigio: il M° MOGOL (Giulio Rapetti), il Dr. Giovanni Poggio (Direttore artistico della BMG-Ricordi), il Dr. Sandro Milella (autore televisivo RAI), il Dr. Fabrizio Castelletti (Autore televisivo Mediaset), il Dott. Nicola Sbisà (critico musicale internazionale), il M° Marco Renzi (Direttore del Conservatorio di Bari), il M° Vittorio Matteucci (Cantattore dei più celebri Musical e musicista ), Pierangelo Troiano (Digimedia Milano), Mino Scazzetta (ingegnere del suono Audio Equipment Milano), Prof.ssa Brigitta Picco (docente Master Vox Sana di San Francisco-America), il M° Ten. Col. Leonardo Laserra Ingrosso, direttore della Banda Musicale del Corpo della Guardia di Finanza  ed altri grossi nomi della discografia italiana; quindi una giuria prettamente tecnica formata da professionisti e competenti del settore.